LG allontana i rumor in merito al surriscaldamento dello Snapdragon 810

di

Nella giornata di ieri abbiamo riportato l'indiscrezione secondo cui Samsung avrebbe abbandonato lo Snapdragon 810 per il nuovo top di gamma 2015, il Galaxy S6, a favore dell'Exynos proprietario. Il tutto a causa dei problemi di surriscaldamento fatti registrare dallo Snapdragon 810 di Qualcomm, l'ultimo processore del famoso produttore di chip che starebbe provocando non pochi grattacapo alle varie società.

Tuttavia, LG, che ha incluso questo processore proprio nel G Flex 2, ha allontanato tali indiscrezioni ed ha affermato che lo Snapdragon 810 è uno dei processori che riscalda di meno e che le voci emerse sul web non corrispondono alla realtà. La dichiarazione proviene direttamente da Woo Ram-Chan, vice president of LG Mobile, che l'avrebbe rilasciata in occasione di un evento dedicato al G Flex 2.  

FONTE: PA
Quanto è interessante?
0