LG G Watch: previsto anche il modello con slot per Sim card?

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il mercato degli smartwatch sta diventando sempre più consistente. Dalla fine del 2013 in poi anche i più grandi produttori tecnologici hanno iniziato a proporre i propri modelli, sebbene questi non abbiano avuto un ottimo riscontro da parte dell'utenza. A marzo Google ha dato una grossa scossa al settore svelando in maniera inaspettata la piattafroma software Android Wear. LG è stata la prima azienda, insieme a Motorola, a sviluppare uno smartwatch con Android Wear, l'LG G Wear, in arrivo entro la fine di giugno. Secondo diversi siti coreani però, LG non si limiterà a presentare un modello dipendente dagli smartphone, bensì lancerà sul mercato anche la versione dotata di slot per la SIM, in modo che le varie operazioni di navigazione online, invio mail o chiamate telefoniche siano facilmente effettuabili senza alcun accoppiamento.

La decisione di LG di mettere a disposizione degli utenti un modello del genere potrebbe essere dovuta anche alla volontà della rivale storica, Samsung, di lanciare sul mercato una variante del proprio smartwatch, il Gear 2, con vano SIM incluso.

LG ha lavorato molto sul design dell'orologio, rendendolo sottile e leggero, piacevole alla vista e resistente a polvere e ad acqua per chi lo utilizzerà durante le proprie attività sportive. Il G Watch è dotato di un display da 1,65 pollici e 4 gigabyte di memoria interna. Sul fronte software il dispositivo indossabile del colosso coreano sarà "sempre sveglio" grazie alla presenza di Google Now. Il prezzo si aggirerà sui 190 euro circa.

In attesa che LG ci sveli altri dettagli sul G Watch, prepariamoci a vedere il keynote che gli asiatici hanno organizzato per questa sera alle 19 per la presentazione dell'LG G3.

FONTE: Geeky
Quanto è interessante?
0
LG G Watch: previsto anche il modello con slot per Sim card?