LG pensa a un nuovo smartphone con schermo scorrevole: lancio nel 2021?

LG pensa a un nuovo smartphone con schermo scorrevole: lancio nel 2021?
di

Mentre Samsung, Huawei e Motorola si contendono il gradino più alto del podio per quanto riguarda gli smartphone pieghevoli, grazie ai loro rispettivi Galaxy Fold, Mate X e Razr, LG pensa a telefoni in grado di “estendere” lo schermo quando necessario.

Anzi, non ci sta solo pensando: dopo aver depositato un brevetto nel 2019, nei primi mesi del 2020 avrebbe addirittura avviato la produzione del primo modello.

Questo smartphone denominato “Project B” sarà prodotto dalla BOE, azienda cinese specializzata in display OLED, sotto supervisione della LG. Secondo l’azienda di Seoul la produzione di questi schermi sarà meno complessa rispetto agli schermi pieghevoli, e il prodotto finale dovrebbe essere persino più longevo a causa del tipo di pressione applicata: nel caso di un Galaxy Fold infatti si è visto come inizialmente il display si rompeva dopo 24 ore di utilizzo.

Gli schermi scorrevoli, già visti nel 2020 grazie a TCL, si pensa possano portare comunque lo smartphone a prezzi particolarmente alti. Si tratta pur sempre di una nuova tecnologia, del resto. LG però potrebbe anche sorprenderci lanciando il prodotto sul mercato rendendolo accessibile a un pubblico più ampio.

Il CEO dell’azienda sudcoreana ha dichiarato che Project B potrebbe vedere il lancio nei primi mesi del 2021, o almeno questo è l’obiettivo. Prima però serviranno diversi test che coinvolgeranno qualche migliaio di unità.

Project B sarà ancora più importante per LG considerate le recenti prestazioni sul mercato: con questo smartphone innovativo, assieme magari a LG Wing, si cercherà quindi di ritornare tra i venditori principali di telefoni.

FONTE: The Elec
Quanto è interessante?
1