LG presenta il futuro degli smartphone pieghevoli: ecco lo schermo che si piega a 360°

LG presenta il futuro degli smartphone pieghevoli: ecco lo schermo che si piega a 360°
di

Ormai più di un anno fa, LG ha detto addio al mercato smartphone in via definitiva. Il fatto che non arrivino più dispositivi del produttore sudcoreano nei negozi, però, non significa che i lavori di LG in campo smartphone si siano conclusi definitivamente: al contrario, l'azienda sta realizzando degli schermi pieghevoli di nuova generazione.

La conferma arriva dalla stessa LG, che ha mostrato nel corso della Display Week un device sperimentale con touchscreen OLED pieghevole da 8,03", che potrebbe essere utilizzato negli smartphone foldable di nuova generazione di produttori come Samsung e Xiaomi, visto il suo form factor molto simile a quello di Samsung Galaxy Z Fold 3 e di Xiaomi MIX Fold.

La particolarità del dispositivo, però, è che esso può piegarsi con qualsiasi angolo tra 0 e 360°. In altre parole, il telefono può ripiegarsi verso l'interno (come un Galaxy Z Fold 3, per intenderci) o vero l'esterno, mantenendo anche qualsiasi piegatura intermedia senza alcuno stress fisico.

LG ha confermato di aver utilizzato la tecnologia Ultra-Thing Glass (UTG), la cui presenza è già stata confermata su Samsung Galaxy Z Fold 4, per garantire la durabilità del pannello OLED dello smartphone. Inoltre, lo schermo esterno del device è stato trattato con un'apposita miscela anti-impronte digitali, in modo da mantenere lo smartphone quanto più pulito possibile.

Lo schermo dovrebbe dunque resistere senza problemi a 200.000 piegature a forza standard, mentre le specifiche tecniche del display dovrebbero essere ottime, poiché parliamo di un pannello con risoluzione 2480 x 2200 p., 431 PPI e una luminosità massima di 600 nit e media di 430 nit.

Al momento, purtroppo, LG ha confermato che nessuno produttore ha piani per montare il display sui propri smartphone, anche perché la sua produzione è ancora ad uno stadio embrionale e sembra essere decisamente costosa. Nonostante ciò, si tratta comunque di un'ottima indicazione di quello che potrebbe essere il futuro dei device pieghevoli.

FONTE: Gizmochina
Quanto è interessante?
1
LG presenta il futuro degli smartphone pieghevoli: ecco lo schermo che si piega a 360°