LG presenta i nuovi monitor da gaming UltraGear: c'è anche un modello OLED da 48"

LG presenta i nuovi monitor da gaming UltraGear: c'è anche un modello OLED da 48'
di

LG annuncia oggi il lancio della nuova gamma di monitor da gaming UltraGear 2022 (32GQ950, 32GQ850 e 48GQ900), che mirano a soddisfare le esigenze di tutti i giocatori.

Il modello principale è il 32GQ950 da 32 pollici, dotato di un display Nano IPS 4K con tecnologia polarizer Advanced True Wide, mentre il modello 32GQ850 sfoggia un display Nano IPS Quad HD con ATW e refresh rate pari a 240Hz, che raggiungono i 260Hz in overclock. La new entry della gamma è il modello 48GQ900, che rappresenta il tanto ingresso nella gamma UltraGear dei monitor OLED.

Complessivamente, spiega LG, i modelli UltraGear 2022 sono caratterizzati da un’estetica più slanciata e la nuova Hexagon Lightning che contribuisce a creare un ambiente di gioco ancora più coinvolgente. I monitor LG 2022 sono anche dotati della recente connettività HDMI 2.1 con VRR e supporto al gioco veloce 4K sui PC e le console di nuova generazione. I due modelli da 32 pollici sono dotati della tecnologia display Nano IPS 1ms Gray-to-Gray, mentre il 48GQ900 ha unpannello LG OLED con tempo di risposta di 0,1ms.

Il display Nano IPS 1ms è il primo modello 4K LG ad adottare la tecnologia Polarizer ATW per colori vividi e neri profondi su un ampio angolo di visione. Ha inoltre ottenuto la certificazione VESA DisplayHDR 1000 e garantisce una copertura del 98% dello spazio di colore DCI-P3.

Passando al monitor gaming OLED, è stato premiato con i Red Dot Awards ed è vincitore dell’iF Design Award. Il display 4K ha inoltre i pixel autolluminati da 48 pollici ed una frequenza di aggiornamento di 120Hz (che raggiungono i 138Hz inoverlock) con tempo di risposta pari a 0,1ms. Il monitor è caratterizzato da un rivestimento antiriflesso che consente di ridurre le distrazioni visive, ma è anche dotato di telecomando progettato ad hoc per una maggiore comodità di gioco.

I nuovi monitor da gaming UltraGear saranno disponibili a partire da questo mese in Giappone e, a seguire, nei mercati chiave di Nord America, Europa e Asia.

In Italia saranno disponibili a partire dalla fine dell’estate.

Quanto è interessante?
2