LG presenta il TV Signature OLED T trasparente da 77" che si trasforma in un OLED classico

LG presenta il TV Signature OLED T trasparente da 77' che si trasforma in un OLED classico
INFORMAZIONI SCHEDA
di

In occasione del CES 2024, che ha preso il via a Las Vegas nella giornata di ieri, LG ha non solo confermato le specifiche dei TV LG OLED 2024 di cui aveva parlato nelle ore precedenti, ma ha anche tolto il velo dal futuristico televisore trasparente LG Signature OLED T, che arriverà nei negozi nella seconda metà del 2024.

Come riferito dai colleghi di The Verge, che hanno avuto modo di osservarlo all’opera, si tratta di un televisore da 77 pollici con una pellicola di contrasto che attraverso la pressione di un pulsante sul telecomando può essere sollevata per farlo sembrare un TV OLED tradizionale. Se abbassata, permette di vedere cosa c’è dietro lo schermo e di fatto diventa a tutti gli effetti un televisore trasparente.

Gli altoparlanti sono integrati sotto il display, ma è presente (come sulla serie M) la Zero Connect Box che può essere posizionata fino a 9 metri di distanza dalla TV.

The Verge osserva che quando il filtro di contrasto è attivo, l’OLED T non è alla pari con i migliori OLED di LG a causa della mancanza della tecnologia Micro Lens Array che ha portato sui televisori degli importanti miglioramenti in termini di luminosità.

Il TV è in grado di mostrare una serie di widget personalizzati che occuperanno la sezione inferiore dello schermo e che LG ha ripreso dal suo modello rollable. Ovviamente, l’interfaccia grafica su cui si basa è webOS, che è stata ottimizzata per adattarsi a questo particolare display.

Come dicevamo poco sopra, la commercializzazione di LG Signature OLED T è prevista già per l’anno solare appena iniziato.

(Photo credits: The Verge)

FONTE: theverge

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi