LG: uno studio promette una piccola rivoluzione nel campo delle batterie

LG: uno studio promette una piccola rivoluzione nel campo delle batterie
di

LG sta attraversando un periodo di transizione e di riassesto interno, dopo che lo scorso maggio ha fermato la produzione di smartphone LG Electronics e di altre device informatici. La società coreana ha dovuto riorganizzarsi su altri dipartimenti, ma la scelta di abbandonare il campo smartphone sembra aver dato importanti risultati.

Accanto ai dati economici di LG per lo scorso trimestre, che hanno premiato l'azienda, il colosso coreano ha anche fatto enormi passi avanti nella ricerca tecnologica, svelando per esempio una rivoluzionaria tecnologia per gli smartphone foldable come il Galaxy Z Flip. Insieme all'Università della California di San Diego, LG ha annunciato di aver sviluppato una nuova batteria che presenta insieme un elettrolita solido e un anodo di silicio, facendone la prima batteria al mondo composta solamente di silicio allo stato solido.

Secondo il team di ricerca, la nuova batteria è sicura e ha una durata e una densità di energia di molto superiori a quelle dei dispositivi in commercio. Le applicazioni della batteria potrebbero essere molteplici: essa potrebbe migliorare l'autonomia delle auto elettriche, ma anche garantire delle opzioni di conservazione della corrente per le reti elettriche domestiche e urbane.

Secondo Darren H.S. Tan, autore dello studio di LG e dell'Università della California pubblicato da Science, "con questa configurazione possiamo aprire nuovi territori per le batterie allo stato solido". Con la sua nuova creazione, LG è vicina alle batterie completamente allo stato solido, che potrebbero essere una rivoluzione nel campo dell'industria informatica ed energetica.

FONTE: Electrive
Quanto è interessante?
1