di

Con l’annuncio del 14 settembre 2020 di LG Wing è stato lanciato anche l’Explorer Project, il progetto dell’azienda sudcoreana in cui rientreranno tutti i dispositivi più innovativi in arrivo sul mercato. Il prossimo che verrà presentato da LG si è già mostrato in un brevissimo teaser alla fine della presentazione di Wing: di che si tratta?

La clip “post-credit” è molto breve e ci dà solo un indizio riguardo il secondo smartphone parte dell’Explorer Project: avrà lo schermo estensibile. Mentre LG Wing è un telefono con due schermi sottili, di cui uno si può girare a formare una sorta di “T”, questo dispositivo sarà dotato di un display allungabile. Questa tecnologia certamente è innovativa e potrebbe piacere molto a tutti coloro che cercano uno smartphone che normalmente non sia un “padellone”, ma che, quando ci si rilassa e si vedono video su YouTube o film, ecco che diventa più grande per offrire un’esperienza decisamente migliore.

Tra l’altro, questa idea era già trapelata online a luglio, quando sono apparsi brevetti e render di uno smartphone chiamato “Project B” e dal display estraibile. C’è da dire però che questa idea era già stata vista a febbraio quando TCL ha pubblicato i suoi render di un telefono con schermo estensibile in larghezza. Insomma, l’idea sembrerebbe interessare molte grandi aziende del mondo tech alla ricerca di prodotti innovativi da offrire ai consumatori.

Altro brevetto di LG, confermato dallo stesso amministratore delegato di LG Kwon Bong-seo, mostra invece il primo smartphone al mondo con schermo OLED arrotolabile; un possibile successore ai tanti telefoni pieghevoli lanciati negli ultimi anni da Samsung, Motorola e Huawei.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
1