Quanti libri leggono i ragazzi? Come va l'apprendimento online? Giovani e futuro risponde

di

In questi giorni si sente spesso dire che "i giovani sono il futuro e il presente del Paese". Ma quali sono le abitudini delle nuove generazioni? Cosa pensano di questo periodo? Risulta interessante dare un'occhiata ad alcune risposte date dai ragazzi.

In particolare, il 20 maggio 2021 Confindustria Brescia ha presentato l'indagine "Giovani e Futuro: Il mondo che Vorrei", in cui sono emersi dei dati interessanti. Infatti, come potete vedere nella replica della diretta pubblicata su YouTube, nonché nelle immagini presenti in calce alla notizia, sono state rivolte 50 domande, relative a lavoro e molto altro, agli studenti della classi quarte e quinte degli istituti secondari di secondo grado bresciani. Le sezioni analizzate sono "Lavoro e impresa", "Scuola e formazione", "Territorio", "Relazioni sociali e abitudini", "Pandemia", "Comunicazione", "Personaggi, protagonisti e antagonisti" e "Confindustria".

Invitandovi a consultare la presentazione integrale, che potete trovare in apertura, tra le statistiche più interessanti troviamo quelle relative a quanti libri leggono i ragazzi e come vedono l'apprendimento online. Per quel che riguarda i libri, il 27% ha affermato di leggerne più di tre all'anno, mentre il 22% ne legge "due o tre". Un buon 29%, tuttavia, non legge alcun libro, mentre il restante 22% ne legge uno all'anno. Interessante anche il dato relativo alle riviste: solamente il 18% ne legge qualcuna periodicamente.

Passando, invece, alla questione dell'apprendimento online, il 60% ha affermato che si tratta di una soluzione concreta in risposta a un momento difficile. Il 24%, tuttavia, si è trovato "male o malissimo", mentre il 9% ha vissuto l'esperienza "molto bene". Solamente il 7% la vorrebbe anche per il futuro.

Quanto è interessante?
3
Quanti libri leggono i ragazzi? Come va l'apprendimento online? Giovani e futuro risponde