Line batte sul tempo Apple e Spotify e lancia il primo servizio di streaming musicale in Giappone

di

Mentre tutte le attenzioni del mondo della musica sono rivolte nei confronti di Apple Music, il nuovo servizio di streaming musicale presentato alla WWDC di lunedì scorso dalla Mela, in Giappone Line, la società famosa per lo sviluppo del client per la messaggistica istantanea, ha lanciato Line Music.

Come suggerisce il nome, si tratta anch'esso di un servizio di streaming musicale, che al momento è disponibile nel territorio asiatico in esclusiva. Questo, a giudicare dall'annuncio, include oltre 1,5 milioni di tracce provenienti dalle principali etichette musicali: Sony, Universal ed il gigante locale Avex. Il servizio è gratuito per i primi due mesi, dopo di che gli utenti potranno scegliere tra due offerte: 8 Dollari per ottenere l'accesso illimitato o 4 Dollari per 20 ore di streaming al mese. Line ha grossi piani per la propria creatura, ed ha già spaventato la concorrenza dicendo che entro il prossimo anno ha intenzione di espandere il catalogo con 30 milioni di nuove tracce.
Il design dell'app è molto minimal, il che rende le tracce facili da trovare, ma non sappiamo al momento quali funzioni include.
Il prepotente ingresso in un mercato in cui non è praticamente presente nessuno dei principali servizi, come Spotify, Rdio, Pandora e lo stesso Apple Music, pone Line in una netta posizione di vantaggio, e, sfruttando il buon periodo che sta attraversando l'industria locale, anche altre aziende stanno entrando in questo settore. Di recente infatti ha debuttato Awa, il servizio proprietario di Avex.
Al momento non è nemmeno chiaro se Apple Music sarà disponibile in Giappone, dal momento che nel sito web giapponese della compagnia di Cupertino non è presente alcun riferimento esplicito al 30 Giugno come data di lancio. 

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0