Lituania: resti di un soldato medievale di 500 anni portati alla luce da un lago

Lituania: resti di un soldato medievale di 500 anni portati alla luce da un lago
di

Durante un'ispezione subacquea nel lago Asveja, nella Lituania orientale, è stata effettuata una scoperta incredibile: il cadavere di un soldato medievale - vecchio 500 anni - rimasto "nascosto" per secoli.

Si tratta di un maschio, morto nel XVI secolo, a causa di un motivo ancora sconosciuto. Grazie ai resti recuperati dal fondo del lago, si sono scoperti anche le armi date in dotazione al soldato. Le sepolture umane legate alla guerra sono state precedentemente scavate in tutta la regione, ma questa è la prima volta che un soldato medievale viene scoperto sott'acqua in Lituania.

I resti sono stati localizzati a una profondità di 9 metri, mentre dei sommozzatori ispezionavano il supporto di un ponte di legno vicino. "Per ora, supponiamo che quei resti umani scoperti potrebbero essere collegati con l'ex ponte che porta al castello di Dubingiai, che era situato sulla cima di una collina sulla riva del lago Asveja", afferma Elena Pranckėnaitė, ricercatrice dell'Università Klaipėda di Klaipėda, in Lituania.

La straordinaria conservazione dello scheletro e dei manufatti è da ritenersi incredibile. Sono stati recuperati, infatti, un paio di stivali di pelle con gli speroni; una cintura in pelle con fibbia; una spada di ferro; e due coltelli con manici in legno. "Speriamo di 'raccontare la storia' di questo soldato almeno tra un anno", afferma infine Pranckėnaitė.

Scoperte del genere sono sempre emozionanti: in Polonia recentemente è stata scoperta una spada da un fiume, mentre a Venezia nientepopodimeno che una delle spade più vecchie del mondo.

Quanto è interessante?
4
Lituania: resti di un soldato medievale di 500 anni portati alla luce da un lago