Lo Snapdragon 620 potrebbe usare un processo a 14nm FinFet LPE

di

Poche settimane fa Qualcomm ha confermato di essere al lavoro sul prossimo chipset top di gamma Snapdragon 820. Oggi Gizmochina rivela nuove informazioni sui prossimi prodotti dell’azienda. Pare che il prossimo Snapdragon 620 potrebbe utilizzare un processo a 14nm FinFET LPE invece del processo a 28nm, che veniva dato per scontato in precedenza. Questa notizia, se verificata, sarebbe sicuramente eclatante, in quanto lo stesso flagship Snapdragon 820 dovrebbe utilizzare lo stesso processo a 14nm.

Sarebbe quindi davvero sorprendente se sia il mid-range Snapdragon 620 che l'high-end Snapdragon 820 utilizzassero lo stesso processo di fabbricazione. Il sito conferma che, sebbene i chipset saranno creati utilizzando il processo a 14nm, questo non sarà il medesimo per entrambi i processori. Lo Snapdragon 620 utilizzerà infatti il processo FinFET LPE (Enhanced Low Power). D'altra parte, lo Snapdragon 820 utilizzerà probabilmente il processo 14nm FinFET LPP (Low Power Plus), che è molto più efficiente del precedente. Non sono ben chiari ancora i motivi che hanno portato Qualcomm a prendere questa decisione sui prossimi SoC, probabile che l’azienda non voglia farsi trovare impreparata nei confronti delle altre aziende, vedi Samsung, che hanno già annunciato chip a 14nm.

FONTE: Gizmochina
Quanto è interessante?
0