Le locuste sono abilissime nello scovare... Esplosivi!

Le locuste sono abilissime nello scovare... Esplosivi!
di

E le locuste tornano a far parlare di sé ma, questa volta, il loro uso può essere prezioso per scovare esplosivi nascosti o per individuare eventuali mine in zone di guerra.

In una precedente News abbiamo visto come, probabilmente, una particolare molecola sia responsabile dell’aggregazione delle locuste in immensi sciami composti da milioni e milioni di individui e di come, grazie a questa scoperta, sia forse possibile evitare che questi insetti diventino troppo numerosi e, quindi, dannosi per le coltivazioni. Tuttavia, in questa nuova ricerca dell’Università di Washington si è studiato un ulteriore aspetto interessante di questi insetti… il loro olfatto! Esse hanno, infatti, un olfatto estremamente efficiente e sofisticato, molto più del nostro. Grazie all'olfatto potenziato le locuste potrebbero essere usate, per esempio nelle zone di guerra, come ottimi rivelatori di mine e trappole esplosive.

Eppure, in natura, questi insetti non nutrono alcun interesse di natura biologica verso le sostanze di cui sono fatte le bombe o le mine. Per capire se la piccola locusta riesca ad avvertire le molecole di polvere da sparo presenti nell'aria è stato creato un macchinario con elettrodi che misura l’attività dei neuroni in presenza delle sostanze di cui sono formati gli esplosivi. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Biosensors and Bioelectronics x e mette in evidenza come i neuroni dell’insetto rispondevano con sempre maggiore solerzia più l’animale veniva fatto avvicinare alle sostanze, create per il test, che simulavano le mine e le bombe. Tra le sostanze che l’animale riusciva ad identificare gli scienziati hanno testato anche il Nitrato di Ammonio, responsabile dell’esplosione a Beirut.

Tuttavia, in natura, non nutrendo alcun interesse biologico verso queste sostanze, l’insetto deve in qualche modo essere “addestrato” a dirigersi verso la bomba o la mina associando, per esempio, alla sostanza di cui è fatto l’esplosivo, del cibo. Le piccole dimensioni della locusta garantirebbero anche l’impossibilità che la bomba venga innescata accidentalmente dall'animale stesso. Insomma, queste creature controverse, da calamità, potrebbero in futuro diventare dei piccoli ed efficaci rivelatori di mine in zone di guerra.

Quanto è interessante?
4