LOL 2, esiste veramente la valigia che si muove da sola di Virginia Raffaele? Sì

LOL 2, esiste veramente la valigia che si muove da sola di Virginia Raffaele? Sì
di

Tranquilli, quello che state per leggere fa riferimento ai primi istanti della seconda stagione di LOL: Chi ride è fuori, il noto show di Amazon Prime Video, quindi in questa sede non faremo troppi spoiler su ciò che accade. Basta infatti avviare la prima puntata per vedere Virginia Raffaele entrare accompagnata da una valigia che si muove da sola.

In questo contesto, agli appassionati del mondo tech potrebbe venire un dubbio: esiste veramente un prodotto di questo tipo? Incuriositi dalla questione, ci siamo ricordati di un progetto di qualche tempo fa legato al noto portale di crowdfunding Indiegogo, che proponeva proprio un prodotto di questo tipo. Qualche ricerca online ci ha fatto ricordare il nome: Travelmate. La pagina Indiegogo chiaramente non c'è più, in quanto la campagna è terminata, ma non mancano altri contenuti che rimandando a quest'ultima, ad esempio un post Facebook del 2016 di Travelmate.

Basta poi visitare il portale ufficiale di Travelmate Robotics per scoprire che il prodotto è ancora oggi in vendita, anche se al momento in cui scriviamo l'unico modello disponibile è quello S, proposto a 1.099 dollari. In ogni caso, nella prima puntata della seconda stagione di LOL: Chi ride è fuori non viene chiaramente rivelato il nome della valigia, ma basandosi sulle luci laterali che si possono vedere nella scena in cui Virginia Raffaele fa il suo ingresso potrebbe trattarsi di un Travelmate. Tuttavia, non possiamo ovviamente esserne sicuri, anche perché nel corso degli anni sono stati lanciati altri prodotti simili (il design della valigia di Virginia Raffaele sembra tra l'altro essere un po' diverso dal classico modello di Travelmate, che è il brand più conosciuto per quel che riguarda questa tipologia di prodotti).

In ogni caso, al netto della questione del modello della valigia, ciò che è interessante è approfondire l'esistenza di questo tipo di valigia. Per rispondere alla domanda che si fa Fedez a inizio puntata, ovvero come funziona tutto ciò, generalmente per questi prodotti il perno è lo smartphone. Infatti, quest'ultimo viene utilizzato per controllare il dispositivo, che sfrutta il tracciamento GPS, vari sensori e l'intelligenza artificiale per comprendere al meglio come muoversi. I LED possono inoltre indicare la direzione della valigia, mentre una bilancia integrata consente di gestire al meglio il peso. Insomma, non è chiaro quale modello abbia utilizzato Virginia Raffaele, ma sì: la valigia smart esiste.

Quanto è interessante?
3
LOL 2, esiste veramente la valigia che si muove da sola di Virginia Raffaele? Sì