LoopPay sotto attacco da parte di un gruppo hacker cinese

di

Un noto gruppo di hacker cinesi sponsorizzati dallo stato avrebbe fatto irruzione nei sistemi informatici di LoopPay, la compagnia che ha creato la tecnologia utilizzata in Samsung Pay. Secondo il NYT la violazione sarebbe avvenuta per mano del Codoso Group lo scorso mese di Marzo, prima dell'acquisto da parte di Samsung.

La compagnia coreana, però, in un comunicato afferma che “Samsung Pay non è stata in alcun modo influenzata e le informazioni personali degli utenti non sono a rischio”.
Alcuni esperti contattati dallo stesso giornali, però, hanno rivelato che almeno al momento non sono disponibili prove sufficienti per sostenere queste affermazioni in quanto LoopPay non ha mai scoperto l'attacco, ed anche perchè la violazione sarebbe stata commissionata dal governo cinese, che ha avuto accesso al sistema per circa cinque mesi.
Tuttavia, LoopPay continua a sostenere che almeno al momento non ci sono motivi di preoccupazione ed un rappresentante di Samsung ha detto che si è trattato di un “incidente isolato che aveva come obiettivo la rete aziendale di LoopPay, che è separata da Samsung Pay”. Nonostante ciò, però, la compagnia ha aperto un'indagine interna per fare chiarezza sulla questione.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0