M5S, la blockchain pronta all'esordio sulla piattaforma Rousseau

M5S, la blockchain pronta all'esordio sulla piattaforma Rousseau
INFORMAZIONI SCHEDA
di

In occasione del Villaggio Rousseau tenuto nel fine settimana a Milano, si è tenuta la prima simulazione di votazione certificata usando la tecnologia di blockchain, che si appresta a fare il suo debutto sulla piattaforma utilizzata dal Movimento 5 Stelle:

Secondo il vicepremier, Luigi Di Maio, e Davide Casaleggio, questo sistema aumenterà la sicurezza delle votazioni e consultazioni online. Proprio il figlio del fondatore del Movimento, parlando con gli oltre 1800 iscritti che hanno preso parte all'evento si era detto entusiasta per il debutto della tecnologia di blockchain su Rousseau. "Il voto su blockchain sarà sicuramente inserito nella piattaforma Rousseau non appena lo avremo costruito e finalizzato. Siamo qui anche per condividere un primo passo che è stato fatto in questa direzione anche grazie ai tanti sviluppatori che vorranno contribuire con le loro critiche e i loro suggerimenti su questo codice che sarà reso disponibile a tutti" ha affermato durante l'incontro Casaleggio.

Il sistema si poggia sulla tecnologia già utilizzata in svariate parti del mondo, che prevede un registro digitale con raggruppamento delle voci in blocchi ordinati cronologicamente e tenuti insieme da chiavi crittografiche che impediscono di modificare le voci. In questo modo gli iscritti potranno contare su una maggiore sicurezza durante le votazioni online.

"E' più sicuro e dal punto di vista del dato è blindato proprio per la tecnologia della blockchain che non permette nessuna modifica neanche successiva dei dati che vengono inseriti, ma soprattutto permette la certificazione distribuita, che è un nuovo modo di gestire il dato che fino a oggi non era possibile fare" ha concluso Casaleggio.

Quanto è interessante?
2