Mac OS X 10.10.4 aggiunge il supporto TRIM per SSD di terze parti

di

Proprio oggi Apple ha rilasciato un nuovo aggiornamento di OS X, build 10.10.4, una versione che ha introdotto diversi bug fix e miglioramenti generali. Tra le varie modifiche apportate, troviamo anche il supporto TRIM per SSD di terze parti.

In una news di qualche settimana fa, avevamo già visto che il futuro OS X El Capitan avrebbe integrato nativamente il comando TRIM. Il tutto era già attivabile nella beta del sistema operativo, ma non in maniera semplice ed immediata. Con l'aggiornamento di OS X 10.10.4 di oggi, però, Apple ha aggiunto una utility a riga di comando che può essere utilizzata per abilitare TRIM su SSD di terze parti, senza necessità di altro software o di modifiche di sistema. Per abilitare il tutto, un utente deve solo digitare "sudo trimforce enable" nella finestra terminale. Ars Technica fa notare che l'esecuzione del comando comporta la comparsa di un avviso di sistema, che ricorda all’utente i rischi possibili. Ricordiamo che TRIM è un comando a livello di sistema che permette all'OS e al drive di comunicare, indicando quali aree del SSD sono inutilizzate e quindi pronte per essere cancellate e riscritte. In assenza di TRIM, gli utenti possono vedere l’unità diventare sempre più lenta, man mano che viene riempita di dati.

FONTE: Mac Rumors
Quanto è interessante?
0