Magic Leap ha creato la propria versione degli HoloLens

di

Magic Leap, una startup americana, attraverso una campagna di crowdfunding ha raccolto milioni di Dollari per creare un display virtuale simile ad HoloLens. Proprio come il visore di Microsoft, questo utilizza delle onde per sovrapporre le immagini tridimensionali sugli oggetti del mondo reale. Si tratta di una forma di realtà virtuale nuova, che è stata battezzata sia da Microsoft che Magic Leap con il termine “mixed reality”.

La società non descrive il prodotto come delle lenti, ma lo etichetta come un chip fotonico basato sul campo luminoso.
L'amministratore delegato della compagnia, Rony Abovitz, descrive il chip Lightfield come una componente molto piccola in grado di gestire il flusso di fotoni creando un segnale di campo luminoso digitale. Nonostante alcuni video pubblicati in rete, Magic continua a non svelare molti dettagli sul funzionamento di questa tecnologia, tanto meno se verrà utilizzata negli occhiali da vista o meno. Un dipendente però ha affermato che è come “sognare ad occhi aperti”.

A differenza degli HoloLens, però, almeno al momento non sono state diffuse informazioni riguardo una possibile data di lancio o d'inizio dei test, in quanto evidentemente il progetto è ancora nelle fasi embrionali ed ha bisogno di ulteriori ottimizzazioni prima di essere messo nelle mani degli utenti.

Il filmato dimostrativo può essere visto a questo indirizzo.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0