Questo mammut, 17.000 anni fa, camminò così tanto da fare il giro della Terra due volte

Questo mammut, 17.000 anni fa, camminò così tanto da fare il giro della Terra due volte
di

In un nuovo studio pubblicato sulla rivista Science, gli scienziati hanno tracciato i movimenti di un mammut lanoso e, grazie alla sua zanna, hanno scoperto che la creatura - nel corso della sua vita - ha percorso una distanza sufficiente da fare il giro della Terra quasi due volte. Sì, è davvero incredibile.

Secondo gli esperti dell'Università dell'Alaska Fairbanks, che hanno esaminato gli isotopi della zanna lunga 1,7 metri, la bestia viveva nell'attuale Alaska poco più di 17.000 anni fa. É stata osservata la concentrazione di alcuni isotopi stabili ed elementi chimici all'interno dei tessuti del mammut, in particolare ossa, zanne e denti.

Gli isotopi vengono incorporati in base alla piante che vengono mangiate, ma anche dalla geologia del substrato roccioso sottostante dell'area, nonché alle condizioni ambientali e climatiche. In questo modo gli esperti possono capire la dieta dell'animale. "Dal momento in cui sono nati fino al giorno in cui muoiono, hanno un diario ed è scritto nelle loro zanne", ha affermato in una dichiarazione l'autore dello studio Pat Druckenmiller, paleontologo e direttore dell'UA Museum of the North.

Prima di morire, intorno ai 28 anni, sembra che il mammut abbia viaggiato a lungo attraverso i tratti centrali e settentrionali dell'Alaska nel corso della sua vita. "Ha visitato molte parti dell'Alaska ad un certo punto durante la sua vita, il che è piuttosto sorprendente se pensi a quanto sia grande quell'area", ha dichiarato Matthew Wooller, autore senior e co-autore del documento dell'Università dell'Alaska Fairbanks.

Un cambiamento importante nella vita dell'animale si è verificato intorno ai 15 anni della sua vita: probabilmente è stato cacciato dal suo gruppo ed è stato costretto a vagare solo. Gli esperti, inoltre, hanno anche notato un picco significativo di isotopi di azoto durante il suo ultimo inverno, un segno che la creatura soffriva di fame.

A proposito di questi incredibili esemplari: ne sono stati scoperti 200 durante degli scavi in aeroporto. Mentre ecco dove si trovano le creature meglio conservate mai scoperte.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
5