Il mantello dell'invisibilità di Harry Potter esiste davvero, e funziona perfettamente

di

Non si tratta di un mantello, ma una startup britannica ha recentemente affermato di aver creato una sorta di "scudo dell'invisibilità" nel mondo reale, senza utilizzare alcuna forte di energia per farlo funzionare. No, non è alimentato con la magia, ma grazie alle incredibili proprietà della riflessione.

Attualmente questa startup, chiamata semplicemente e inequivocabilmente Invisibility Shield Co, sta cercando di finanziare la sua invenzione su Kickstarter e ha guadagnato ben 100.000 dollari, superando ampiamente le aspettative iniziali di soli 6.500 dollari. Questo scudo si può già comprare, al modico prezzo di 400 dollari.

Il funzionamento del dispositivo è molto semplice: in poche parole lo scudo - costituito da un "array di lenti di precisione" - non fa altro che riflettere la luce in direzione orizzontale, nascondendo quasi completamente il soggetto che si trova dietro. Potrete osservare un video della dimostrazione qui sopra.

Certo, attualmente ci sono alcuni evidenti limiti, poiché lo scudo non può replicare perfettamente la scena dietro il soggetto, ma una rappresentazione sfocata. "I nostri dispositivi si comportano meglio su sfondi uniformi come fogliame, erba, muri intonacati, sabbia, cielo e asfalto", si legge sulla pagina Kickstarter. "Anche gli sfondi con linee orizzontali definite funzionano comunque molto bene".

Insomma, sebbene sia difficile capire quale uso si possa attuare con un oggetto del genere, sicuramente in futuro la tecnologia sarà ulteriormente perfezionata e rivista, creando degli oggetti ancora più invisibili.

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
2