Questa mappa ci permette di sapere dove si trovano gli animali sconosciuti alla scienza

Questa mappa ci permette di sapere dove si trovano gli animali sconosciuti alla scienza
di

Le mappe per molti secoli sono state essenziali per scoprire nuovi territori e confini sconosciuti. Anche oggi, nonostante conosciamo per bene il nostro pianeta, sono estremamente importanti. Adesso, un nuovo sforzo internazionale ha intenzione di mappare tutti i luoghi della Terra in cui è più probabile che vivano specie sconosciute.

"Stime prudenti suggeriscono che solo il 13-18% di tutte le specie viventi siano conosciute a questo punto, anche se questo numero potrebbe essere solo dell'1,5%", spiegano i ricercatori della Yale University in un nuovo studio pubblicato sulla rivista Nature Ecology & Evolution. Ignorare l'esistenza di queste specie potrebbe farle perdere per sempre, poiché le creature del nostro pianeta si stanno estinguendo a un ritmo allarmante.

Così gli esperti hanno creato un modello in cui vengono elencati i luoghi dove potrebbero esistere specie sconosciute di vertebrati terrestri. È molto improbabile, infatti, che possano esistere animali di grandi dimensioni di cui non siamo già a conoscenza. Al contrario, invece, è molto probabile l'esistenza di piccoli animali che non sono mai stati classificati dagli scienziati.

Brasile, Indonesia, Madagascar e Colombia sono i luoghi più probabili in cui potrebbero trovarsi le specie di vertebrati più sconosciute, rappresentando potenzialmente un quarto di tutte le scoperte future. Ovviamente, sottolineano i ricercatori, queste specie potranno essere scoperte solo se la ricerca di queste creature verrà supportata.

Non solo per quanto riguarda i vertebrati: gli scienziati vogliono scoprire anche nuove specie vegetali, marine e invertebrate. È possibile accedere a una versione interattiva della mappa cliccando su questo link.

Quanto è interessante?
3