Mark Zuckerberg avrebbe chiamato in segreto Trump per congratularsi dell'elezione

Mark Zuckerberg avrebbe chiamato in segreto Trump per congratularsi dell'elezione
di

Un nuovo rapporto pubblicato da BuzzFeed News, torna nuovamente sul rapporto tra Mark Zuckerberg e Donald Trump. Secondo quanto riportato dal sito, l'amministratore delegato di Facebook avrebbe telefonato in gran segreto a Trump nel 2016 per congratularsi con lui della vittoria alle elezioni Presidenziali.

Il rapporto segue dolo quello pubblicato nel maggio 2017 dal Business Insider, in cui si parlava delle varie telefonate avute da Trump e Zuckerberg post elezioni, e getta ulteriore imbarazzo sul social network più popolare al mondo, che negli ultimi tempi ha avuto non pochi problemi d'immagine, soprattutto dopo il caso Datagate.

Zuckerberg, infatti, pubblicamente ha fatto delle velate critiche a Trump, ad ha sostenuto più volte le cause contro la politica del presidente. In particolare, il CEO avrebbe mostrato il suo disappunto per la riforma dell'immigrazione. Tuttavia, è indubbio notare che la campagna presidenziale di Trump è stato un successo per Facebook, a livello monetario, dal momento che lo staff del futuro Presidente ha speso 44 milioni di Dollari.

Secondo i documenti, Facebook internamente considera la campagna elettorale di Trump come quella di un "innovatore" ed ha sfruttato le tecniche utilizzate dai pubblicitari del Presidente per perfezionare la propria piattaforma pubblicitaria.

Zuckerberg e Trump si sarebbero sentiti in gran segreto, ma non è chiaro se si siano incontrati. Nel dicembre 2016, Trump ha convocato in un incontro tutti i dirigenti delle compagnie tecnologiche, tra cui il CEO di Apple, Tim Cook, e quello di Microsoft Satya Nadella, ma per Facebook è andata la COO Sheyl Sandberg al posto di Zuckerberg.

Facebook, interpellato dal Business Insider si è rifiutato di commentare il rapporto, sostenendo di "non avere nulla da dichiarare".

FONTE: BI
Quanto è interessante?
4