Mark Zuckerberg sta sviluppando il proprio assistente artificiale

di

Mark Zuckerberg attualmente si è preso un periodo di pausa delle proprie attività di Facebook per dedicarsi a sua figlia, che è nata da meno di un mese. Nonostante ciò, però, il programmatore americano non si sta rilassando sul divano di casa ma anzi, si è posto per il 2016 un obiettivo molao ambizioso.

Zuckerberg, infatti, ha annunciato di essere al lavoro su un assistente artificiale personale che gli darà una mano a casa ed in ufficio, al punto che è stato paragonato dallo stesso Zuck a Jarvis di Tony Stark, che abbiamo potuto ammirare nella trilogia di Iron Man.
Il giovane miliardario ha affermato che questa AI sarà integrata in tutte le stanze di casa e gli permetterà di aprire porte ed utilizzare il rilevamento facciale, ma gli permetterà anche dia ccedere rapidamente ai dati di lavoro in ufficio.
E' chiaro però che si tratta di un progetto a lungo termine, e su tecnologie simili stanno lavorando anche aziende concorrenti impegnate nel settore della domotica.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0