Che tempo fa su Marte? Ce lo dicono Perseverance e Curiosity: ecco i "bollettini meteo"

Che tempo fa su Marte? Ce lo dicono Perseverance e Curiosity: ecco i 'bollettini meteo'
di

Il rover Perseverance è arrivato su Marte lo scorso febbraio e ha portato con sé un gran bastimento di apparecchiature scientifiche: tra tante chicche e strumentazioni preziose, v'è anche una sorta di stazione meteo nominata "Mars Environmental Dynamics Analyzer" (MEDA), che ha appena inviato nuovi dati.

Perseverance attualmente si trova al suo 48esimo sol di permanenza sul Pianeta rosso, e non ha perso tempo in chiacchiere prima di dare il via alla sua inestimabile missione: in poco meno di un mese il rover ha fotografato rocce di elevatissimo potenziale scientifico, ha analizzato pietre misteriose, e ha anche sganciato definitivamente il suo compagno drone "Ingenuity".

Sebbene la missione principale ancora debba entrare nel vivo, il rover ha avuto comunque tempo di testare e mettere in moto le moltissime apparecchiature di cui è dotato. Tra quelle più interessanti vi è anche la già citata MEDA. Questo apparecchio può analizzare la polvere marziana e può rilevare sei differenti elementi chiave per le misurazioni climatiche: vento, umidità, pressione dell’aria, temperatura del suolo, temperatura dell'aria e quantità di radiazioni.

Attivandosi circa ogni ora, MEDA ha fornito i suoi primi dati agli ingegneri NASA già il giorno dopo l'ammartaggio di Perseverance. Ecco il bollettino meteo dal Cratere Jezero: qualora avessimo voglia di farci una gita, dobbiamo essere consapevoli che anche nelle giornate più calde ci aspetta una media di -20 °C. La temperatura minima record fin ora misurata è di -83 °C e copiose raffiche di vento, con punte fino a 35 km/h.

Cosa interessante da aggiungere è che altre rilevazioni meteo son state fatte - nello stesso periodo - dal rover Curiosity, il quale si trova nel Cratere Gale a circa 3.700 chilometri di distanza da Perseverance. L'instancabile Curiosity ha utilizzato il suo sensore meteorologico "Rover Environmental Monitoring Station" (REMS), evidenziando che nel Cratere Gale l'atmosfera, al momento, era più pulita.

C'è persino un altro macchinario capace di rilevare il meteo su Marte, ed è il lander InSight: con questi tre strumenti ora la NASA e il JPL possono acquisire ancor più informazioni sul clima marziano, triangolando i dati per elaborare veri e propri bollettini stagionali.

Quanto è interessante?
3