Marte: il rover Curiosity della NASA scatta un selfie durante una tempesta di sabbia

di

Se bazzicate spesso su queste pagine, vi ricorderete del recente video del Daily Mirror che "mostrerebbe la vita su Marte". In molti sostengono che quella "strana figura" che si vede spostarsi sul suolo del Pianeta Rosso non sia altro che della sabbia. Infatti, Marte è recentemente stato colpito da una tempesta, fotografata anche da Curiosity.

Come potete vedere qui sotto, il rover della NASA si è scattato un selfie proprio durante la succitata tempesta di sabbia. L'Agenzia Spaziale sta studiando da tempo il fenomeno atmosferico, con Jim Watzin, direttore del Mars Exploration Program a Washington, che ha dichiarato in merito: "Abbiamo un numero consistente di veicoli spaziali che operano sul Pianeta rosso. Ognuno offre uno sguardo unico su come si formano e si comportano le tempeste di sabbia - conoscenza che sarà essenziale per le future missioni robotiche e umane".

Ad oggi Curiosity ha viaggiato per oltre 18,7 chilometri durante i quale ha analizzato numerose rocce per capire gli effetti dell'acqua e del vento sulla zona del Gale Crater. Ricordiamo che la NASA ha anche ripercorso con un video i 5 anni del rover sulla superficie marziana.

Abbiamo già parlato dell'avventura del rover e dei suoi traguardi qui su Everyeye e vi invitiamo a leggere il nostro articolo di approfondimento per saperne di più.

FONTE: Express
Quanto è interessante?
5

Acquista il puzzle 3D della Stazione Spaziale Internazionale su Amazon.it e divertiti a costruire il modellino della ISS!

Marte: il rover Curiosity della NASA scatta un selfie durante una tempesta di sabbia