Marte: nuova tecnica potrebbe trasformare l'aria in carburante per razzi

Marte: nuova tecnica potrebbe trasformare l'aria in carburante per razzi
di

Grazie a un nuovo studio pubblicato sulla rivista Nature Communications all'inizio di questo mese - e condotto da alcuni ricercatori dell'Università di Cincinnati - è stato trovato un possibile metodo per trasformare l'aria di Marte in carburante per i razzi. In questo modo i veicoli possono risparmiare peso extra.

Come funziona questo processo? Un reattore utilizza nuovi catalizzatori chimici ed è capace di convertire l'anidride carbonica in metano ed etilene, trasformando essenzialmente il gas serra in un elemento molto importante per combustibili... ma non solo, anche per lo stoccaggio di energia e la plastica. Non è la prima volta che si cerca un metodo simile, l'anno scorso vi abbiamo parlato di un metodo simile per creare ossigeno, acqua potabile e carburante per razzi su Marte.

"È come una stazione di servizio su Marte", ha dichiarato l'autore principale dello studio e ingegnere chimico, Jingjie Wu, in un comunicato stampa. "Potresti facilmente pompare anidride carbonica attraverso questo reattore e produrre metano per un razzo". In questo modo una possibile missione per Marte dovrebbe trasportare soltanto la metà del carburante richiesto, riducendo sostanzialmente il peso del carico del razzo.

Questo sistema, afferma Wu, potrebbe avere importanti ripercussioni anche sulla Terra, e potrebbe essere utilizzato per rimuovere l'anidride carbonica dall'atmosfera (a proposito, questa società ha creato dei diamanti grazie alla CO2 aspirata dall'aria). "In questo momento abbiamo energia verde in eccesso che buttiamo via", ha dichiarato lo scienziato nel comunicato. "Possiamo immagazzinare questa energia rinnovabile in eccesso nei prodotti chimici".

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
4