Ecco quali sono le mascherine fatte in casa più efficaci contro il Coronavirus

Ecco quali sono le mascherine fatte in casa più efficaci contro il Coronavirus
di

Le mascherine sono entrate da qualche mese nella nostra collettività, ed il loro utilizzo è consigliato dalle autorità sanitarie di tutto il mondo per contenere la diffusione del Coronavirus. Un nuovo studio ha fatto chiarezza sull'uso delle mascherine fai da te fabbricate in casa.

La ricerca ha spiegato, nello specifico, quali maschere di stoffa sono le più efficaci, e fornisce anche dei dettagli interessanti sulla loro composizione.

I ricercatori dell'Università del Nuovo Galles del Sud, in Australia, hanno esaminato come vari tipi di maschere fatte in casa possano bloccare la diffusione delle goccioline espulse mentre si starnutisce o tossisce. Per fare questo, hanno utilizzato l'illuminazione a LED ed una telecamera ad alta velocità per filmare una persona che tossiva o starnutiva senza mascherina. Successivamente, hanno fatto lo stesso con altre persone che disponevano di mascherine a singolo, doppio e triplo strato (come quelle chirurgiche che si trovano nei negozi a 0,50 Euro).

Ma non è tutto, perchè lo stesso è stato fatto anche col parlato, attraverso delle clip a 850 frame al secondo, contro i 1000 fotogrammi di tosse e starnuti.

La conclusione è che la mascherina a singolo strato è comunque efficace rispetto al non indossarla propria, ma riduce solo le goccioline che vengono rilasciate mentre si parla. Il doppio strato invece riduce anche la diffusione di goccioline da tosse e starnuti. La migliore, però, è risultata essere quella a tre strati.

Per questo motivo, in caso di creazione di una mascherina in casa, è comunque consigliabile utilizzare tra stati di stoffa, come ad esempio una maglietta di cotone o le fascette per i capelli.

Per tutte le informazioni sulle mascherine contro il Coronavirus, vi rimandiamo alla nostra guida.

FONTE: CNBC
Quanto è interessante?
3
Ecco quali sono le mascherine fatte in casa più efficaci contro il Coronavirus