MasterCard sarebbe pronta a supportare le criptovalute

di

Rivoluzione in arrivo per il mondo dei pagamenti digitali? Secondo alcuni si, perchè MasterCard sarebbe prossima a supportare le criptovalute, ovviamente se supportate dai governi . L'apertura è estremamente importante e significativa, dopo che in passato l'amministratore delegato Ajay Banga aveva definito le criptovalute "spazzatura".

Il co-presidente di Mastercard, Ari Sarkar, che supervisiona le attività nella regione Asia-Pacifico, nel corso di un'intervista rilasciata per il Financial Times ha affermato che la società non esclude ad un'eventuale apertura nei confronti delle criptovalute.

Sakar però ha sottolineato che MasterCard sarebbe pronta ad abbracciare questo mondo solo nel caso in cui i governi dovessero davvero decidere si creare una forma di moneta virtuale nazionale, e solo in questo caso l'istituto finanziario sarebbe disposto ad entrare in gioco.
La moneta virtuale, quindi, deve soddisfare dei determinati criteri: innanzitutto dovrà essere supportata da un regolatore nazionale, e dovrà anche soddisfare tutti i requisiti normativi.

Al momento però il solo Venezuela ha lanciato una moneta virtuale di stato, ma allo scopo di combattere quello che il presidente definisce "la tirannia del Dollaro e degli Stati Uniti".

L'apertura di Mastercard comunque rappresenta una novità estremamente importante, nonchè un cambio di strategia significativo, dopo che la stessa compagnia aveva quasi definito spazzatura le criptovalute.

Quanto è interessante?
3