Mate X rinviato ancora, nel frattempo Huawei prepara l'anti-Google Maps

Mate X rinviato ancora, nel frattempo Huawei prepara l'anti-Google Maps
di

L'era degli smartphone pieghevoli non sembra proprio volerne sapere di iniziare. Infatti, nonostante le promesse di Huawei, la società cinese ci ha ripensato e ha dichiarato che "non c'è alcuna possibilità" che il dispositivo pieghevole arrivi sul mercato nel mese di settembre.

Le dichiarazioni, rilasciate a TechRadar e riportate in seguito anche da The Verge, lasciano quindi presagire che i lavori su Huawei Mate X siano più indietro di quanto si possa pensare. D'altronde, la società cinese aveva già rinviato il lancio di giugno e le informazioni riguardanti lo smartphone pieghevole sono ancora oggi confuse. Probabilmente Huawei non vuole rischiare una figura simile a quella fatta da Samsung con Galaxy Fold. In ogni caso, alcuni rumor parlando di un'uscita di Mate X durante il mese di novembre 2019. Staremo a vedere.

Nel frattempo, stando a quanto riportato da Gizmochina, Huawei sta preparando il suo servizio di mappe proprietario, simile a Google Maps, Apple Mappe, Bing Mappe e via discorrendo. Il servizio dovrebbe chiamarsi Map Kit ed essere rivolto principalmente agli sviluppatori. Infatti, sembra che la società cinese non abbia intenzione di lanciare un'app di questo tipo, ma semplicemente di rendere disponibile la sua tecnologia ai developer, che potranno implementare le mappe di Huawei nelle loro applicazioni. Stando ai rumor, Map Kit coprirà 150 nazioni e verrà rilasciato nel mese di ottobre 2019.

Secondo molti, si tratta di una mossa che consentirà a Huawei di non dover utilizzare Google Maps sui propri dispositivi che monteranno il sistema operativo HarmonyOS.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
3
Mate X rinviato ancora, nel frattempo Huawei prepara l'anti-Google Maps