Questo nuovo materiale è più resistente dell'acciaio e più leggero della plastica

Questo nuovo materiale è più resistente dell'acciaio e più leggero della plastica
di

Lo sviluppo di un materiale più resistente del kevlar e dell’acciaio nell’estate del 2021 sorprese già i ricercatori, ma questa nuova svolta sarà ancora più incredibile. Gli ingegneri del Massachusetts Institute of Technology (MIT) hanno creato un nuovo materiale più resistente dell'acciaio e più leggero della plastica.

Questo nuovissimo polimero bidimensionale che si forma automaticamente in fogli è stato soprannominato 2DPA-1 e potrebbe rivoluzionare la creazione dei rivestimenti in plastica. Secondo il professore e autore dello studio Micheal Strano, questo materiale potrebbe addirittura essere utilizzato per sostenere interi edifici, ma anche per creare parti delle automobili e smartphone a causa della leggerezza e resistenza. Per giunta, sembra essere anche facile da realizzare in quantità elevate senza una spesa eccessiva di risorse e tempo.

Secondo quanto ripreso da MIT News, 2DPA-1 migliora la plastica tradizionale proponendosi come materiale fino a sei volte più resistente di un vetro antiproiettile, tale da richiedere una forza doppia rispetto a quella utilizzata nel caso dell’acciaio per rompere il polimero.

Come spiegato da Strano, che con i suoi colleghi ha già richiesto due brevetti per produrre 2DPA-1 in blocco, “Di solito non pensiamo alla plastica come a qualcosa che potresti usare per sostenere un edificio, ma con questo materiale puoi rendere possibili tante nuove cose. Ha proprietà molto insolite e ne siamo molto entusiasti”. Che si tratti davvero del futuro per la plastica?

Tra le varie curiosità da noi trattate di recente, ecco quali colori bisogna indossare per tenere lontane le zanzare.

FONTE: MIT News
Quanto è interessante?
1