Matt Skynner di AMD parla delle nuove GPU High-End

di

In un’intervista rilasciata a Forbes, Matt Skynner, Corporate Vice President & GM, Graphics BU e General Manager per il Canada di AMD ha parlato di alcuni punti chiave delle future GPU della famiglia Hawai che verranno commercializzate a breve. Il dirigente inizia specificando subito come le nuove GPU siano state costruite utilizzando un processo produttivo a 28 nm e non a 20 nm come si era inizialmente vociferato; trattasi di un processo estremamente ottimizzato che consentirà di beneficiare di prestazioni più elevate grazie ad una superficie superiore di circa il 20% rispetto a Tahiti, caratteristica quest’ultima che permetterà di stipare un numero superiore di Stream Processor: “Più potenza ma con prezzi allineati alle attuali schede appartenenti alla fascia high-end AMD(in fase di lancio) o comunque non troppo distanti” ha affermato Skynner.

 Quest'ultimo continua l'intervista soffermandosi ulteriormente sul processo produttivo utilizzato, sottolineando come le nuove schede <b>Hawai</b> di fascia alta abbiano al contempo una superficie di molto inferiore alla GTX Titan: si parla di circa il 30%, feature che va a netto vantaggio della dissipazione del calore. A conclusione, Skynner annuncia la presentazione, ormai imminente, di un software in grado di ottimizzare i giochi come avviene con GeForce Experience.

Quanto è interessante?
0