Maxi sequestro a Catania: nel mirino 2mila prodotti Apple e Samsung contraffatti

Maxi sequestro a Catania: nel mirino 2mila prodotti Apple e Samsung contraffatti
di

La Guardia di Finanza di Catania ha messo a segno una maxi operazione contro i prodotti hi tech contraffatti. Le Fiamme Gialle, infatti, hanno sequestrato oltre 2.200 dispositivi auricolari e smartwatch contraffatti.

Nel comunicato si spiega che l’operazione è stata condotta nell’ambito delle attività di contrasto dell’abusivismo commerciale e contraffazione dei marchi. Durante gli approfondimenti e le indagini, i militari hanno effettuato rilievi fotografici trasmessi poi ad una società incaricata alla tutela del marchio Apple: “all’esito della disamina del materiale fotografico, la società ha comunicato la verosimile violazione del marchio di modelli denominati “EarPods”, “AirPods” e “Apple Watch”.”

Lo stesso è avvenuto anche per il marchio Samsung, e per tale ragione “sono stati, pertanto, sequestrati beni, dal valore commerciale stimato di circa 14 mila euro, e denunciato il titolare dell’esercizio commerciale alla Procura della Repubblica di Catania per i reati di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e di ricettazione”.

Come spiegato dalla Guardia di Finanza, “l’operazione testimonia la costante attenzione del comando provinciale della guardia di finanza di Catania nella prevenzione e repressione del commercio di prodotti non originali o comunque di illecita provenienza, al fine di minimizzare le conseguenze dannose, non solo per il mercato e le imprese sane, ma anche per la salute dei consumatori, esposti a prodotti privi di ogni garanzia di sicurezza e qualità”.

Proprio qualche mese fa, la Guardia di Finanza aveva messo nel mirino gli accessori falsi per smartphone.

Quanto è interessante?
5