Mediaset contro l'IA generativa a Uomini e Donne: la "diffida" via messaggio TV

Mediaset contro l'IA generativa a Uomini e Donne: la 'diffida' via messaggio TV
di

Immaginatevi di trovarvi a casa dei vostri parenti con un televisore perennemente sintonizzato su Canale 5: più precisamente su "Uomini e Donne". Mentre state prendendo visione dei contenuti social tramite il fidato smartphone, a un certo punto fissate fugacemente lo schermo e notate una "diffida" all'intelligenza artificiale.

Avete capito bene: tra una questione amorosa e l'altra, non è passato inosservato un messaggio in sovrimpressione. Infatti, come notato anche da Repubblica, nonché come si può vedere dal minutaggio 01:03:00 circa del video pubblicato su Witty TV, nella giornata di giovedì 23 novembre 2023 coloro che stavano prendendo visione del noto reality "Uomini e Donne" hanno visto comparire a schermo una frase inaspettata.

"È severamente vietato ogni utilizzo delle immagini trasmesse atto all'addestramento di sistemi di I.A. generativa così come l'utilizzo di mezzi automatizzati di data scraping", si legge nella scritta che scorre rapidamente in sovrimpressione. A quanto pare, il messaggio si sarebbe fatto notare anche in altre trasmissioni TV del gruppo Mediaset, compreso il "Grande Fratello". Insomma, l'intelligenza artificiale è stata "diffidata" dai grandi classici del Biscione.

Sembra dunque che Mediaset stia cercando di mettere "in allerta" dall'utilizzo dell'IA generativa, anche se non è ben chiaro quali possano essere le modalità di scraping per programmi come "Uomini e Donne" e "Grande Fratello". Potreste magari voler dare un'occhiata a che cos'è il data scraping per maggiori dettagli. Che qualcuno stia realizzando un'IA amorosa? In ogni caso, il gruppo del Biscione ora ha messo le mani avanti.