MediaTek continua a dominare mercato Android: successo assoluto nella fascia medio-bassa

MediaTek continua a dominare mercato Android: successo assoluto nella fascia medio-bassa
di

MediaTek continua a dominare il mercato globale dei chip: dopo la conferma sul gradino più alto del podio a fine 2021, gli analisti di Counterpoint Research hanno scoperto la divisione esatta dei chip MediaTek e Qualcomm tra i vari dispositivi mobili per ogni fascia di prezzo.

Le ultime ricerche confermerebbero ancora il successo del produttore asiatico, il quale controlla a oggi il 44% del mercato Android giusto sopra a Qualcomm, la cui quota è del 35% grazie soprattutto ai chip per dispositivi premium con un prezzo superiore a 500 Dollari. Proprio nella fascia medio-alta, come potete vedere dal grafico in calce alla notizia, Qualcomm risulta il fornitore preferito ai produttori di smartphone. Tuttavia, la fascia medio-bassa sta elevando MediaTek grazie alla richiesta notevole di chip delle serie Dimensity 700 e Dimensity 900, oltre ai processori più deboli Helio P35, Helio G80 e Helio G35.

L’outsider del momento è Samsung con un calo dal 34% al 23% della quota di mercato dei SoC premium, mentre nel segmento budget sotto i 299 Dollari è passato dal 10% al 7% su base annuale. Sorprende, infine, UNISOC: nel segmento degli smartphone a prezzi accessibili, ovvero sotto i 100 Dollari, la quota dei suoi chip è del 47% grazie alla richiesta da parte di Honor, Realme e Samsung.

Tra l’altro, proprio oggi Qualcomm ha lanciato il chip Snapdragon 8+ Gen1.

Quanto è interessante?
2
MediaTek continua a dominare mercato Android: successo assoluto nella fascia medio-bassa