Medicina del futuro: un "tatuaggio" elettronico per monitorare la pressione

di

Per tenere sotto controllo la salute del nostro sistema cardio-circolatorio, la pressione sanguigna è uno degli indicatori più importanti. Purtroppo, è difficile da misurare frequentemente ed in modo attendibile al di fuori di un contesto clinico. Per questo motivo un team di ricercatori degli Stati Uniti ha cercato un metodo alternativo efficace.

Per decenni infatti, l'holter pressorio, una procedura che prevede l'uso di uno sfigmomanometro portatile nell'arco di 24 ore, è stato il sistema diagnostico più affidabile, seppur non molto comodo soprattutto per le persone anziane o con altri problemi fisici.

Ma ora, i ricercatori dell'Università del Texas e della Texas A&M, hanno sviluppato un "tatuaggio" elettronico che può essere indossato comodamente al polso per diverse ore, così da fornire misurazioni continue della pressione sanguigna con un livello di precisione superiore a quasi tutte le opzioni disponibili oggi sul mercato.

Il prof. Deji Akinwande, docente presso il Dipartimento di ingegneria elettrica ed informatica dell'UT Austin nonché uno dei co-leader del progetto, ha affermato: "La pressione sanguigna è il segno vitale più importante che puoi misurare, ma i metodi per farlo fuori da un contesto clinico, in modo passivo, senza bracciale, sono molto limitati".

La pressione alta, infatti, può portare a gravi problemi cardiaci se non trattata. Può essere difficile da monitorare con un tradizionale controllo della pressione sanguigna poiché misura solo un momento nell'arco della giornata.

"Effettuare misurazioni della pressione sanguigna poco frequenti ha molte limitazioni e non fornisce informazioni dettagliate su come funziona esattamente il nostro corpo", ha affermato il pro. Roozbeh Jafari, docente presso la Texas A&M e l'altro co-leader del progetto.

Il monitoraggio continuo dell'e-tattoo (questo il suo nome), invece, consente di misurare la pressione sanguigna in tutti i tipi di situazioni: nei momenti di forte stress, durante il sonno, l'esercizio fisico, ed altri, fornendo così migliaia di misurazioni in più rispetto a qualsiasi dispositivo finora utilizzato.

Al contrario degli attuali smartwatch (che misurano la pressione anche loro), "Il sensore per il tatuaggio è senza peso e non invadente. Lo metti lì. Non lo vedi e non si muove. Un sensore per la pressione deve infatti rimanere nello stesso posto perché riesca ad ottenere misurazioni precise", ha aggiunto il prof. Jafari.

Per ora la soluzione trovata dai ricercatori non è ancora praticabile sul mercato, ma i test sono in pieno sviluppo, poiché il monitoraggio della pressione sanguigna precisa, continuata e senza bracciale è uno degli obiettivi fondamentali della tecnologia medica.

Rimanendo in tema, ecco una novità sui futuri dispositivi medici senza effetti collaterali. Inoltre, qualche anno fa era già in sviluppo un adesivo capace di monitorare diversi segnali del nostro corpo.

Quanto è interessante?
2
Medicina del futuro: un 'tatuaggio' elettronico per monitorare la pressione