Meltdown e Spectre: Intel ha avvisato le compagnie cinesi prima del governo degli USA

di

Le falle di sicurezza Meltdown e Spectre non hanno certo aumentato la fiducia dei consumatori nei confronti di Intel, nonostante un trimestre fiscale positivo per l'azienda. Oggi arriva un'altra notizia che potrebbe peggiorare ulteriormente la posizione della società di Santa Clara.

Secondo quanto riportato dall'autorevole Wall Street Journal, infatti, Intel non avrebbe notificato immediatamente al governo degli Stati Uniti la scoperta delle due gravi vulnerabilità.

L'interessante rapporto pubblicato dalla testata riferisce infatti che la compagnia avrebbe comunicato ad alcuni dei suoi clienti la presenza della vulnerabilità nei propri processori, prima del governo americano.

In particolare, Intel si sarebbe concentrata inizialmente su alcune aziende cinesi. Al momento però, riferisce il rapporto, non vi sarebbe alcuna prova che terzi avrebbero abusato delle informazioni ottenute preventivamente.

Lenovo, però, ha immediatamente sottolineato che l'informazione è stata protetta da un accordo di non divulgazione, mentre Alibaba ha affermato di non aver condiviso nessun tipo di dettaglio con il governo del paese.

Intel, attraverso una dichiarazione rilasciata da un portavoce, ha affermato di non essere stata in grado di avvisare il Governo americano subito, in quanto la notizia della scoperta delle vulnerabilità sarebbe stata pubblicata troppo presto.

Di seguito vi riportiamo la dichiarazione completa di Intel: "Il team di Google Project Zero ed i produttori interessati, inclusa Intel, hanno seguito procedure di divulgazione delle informazioni responsabili. La pratica standard e già usata sulla divulgazione è quella di collaborare con produttori e marchi del settore per trovare soluzioni e distribuire le patch prima della divulgazione delle falle. In questo caso, la notizia dell'exploit è stata pubblicata prima della data prevista, quando Intel ha immediatamente provveduto ad informare il governo degli Stati uniti e degli altri paesi".

FONTE: TechCrunch
Quanto è interessante?
4