Meltdown e Spectre: problemi con le patch di Intel, i PC si riavviano

di

Ancora una news su Meltdown e Spectre ed i processori Intel, dopo che la società di Santa Clara nella giornata di ieri ha diffuso un lungo rapporto riguardante l'impatto delle patch sui processori.

Secondo quanto riferito da alcuni siti, l'aggiornamento diffuso dal produttore starebbe causando non pochi problemi sui PC basati su processori più datati, come quelli della gamma Broadwell ed Haswell.

A quanto pare, infatti, sarebbero molti i proprietari dei PC che stanno segnalando riavvii improvvisi ed inaspettati dei computer, e non è escluso il rilascio di un secondo aggiornamento per risolvere la questione.

In una dichiarazione rilasciata sul sito web di Intel, Navin Shenoy, General Manager del Data Centre Group di Intel, ha confermato che la società sta ricevendo molte segnalazioni sulla questione e sta lavorando con i clienti per risolvere la questione.

"Stiamo lavorando rapidamente con questi clienti per comprendere, diagnosticare e risolvere questo problema con i riavvii. Se il problema dovesse richiedere un aggiornamento del firmware modificato da Intel, provvederemo a diffondere l'update attraverso i canali classici" ha affermato Shenoy nella dichiarazione.

Nella giornata di ieri, il Wall Street Journal ha riportato che Intel avrebbe chiesto a coloro che si basano sui propri prodotti cloud di bloccare momentaneamente l'installazione delle patch a causa di alcuni problemi riscontrati al loro interno.

Intel, comunque, proprio qualche ora fa ha annunciato il nuovo approccio che ha intenzione di adottare per le future falle.

FONTE: NDTV
Quanto è interessante?
3