Mercato schede video in ripresa: aumenta disponibilità, calano prezzi per AMD e NVIDIA

Mercato schede video in ripresa: aumenta disponibilità, calano prezzi per AMD e NVIDIA
di

A inizio dicembre 2021 il prezzo delle schede video era aumentato ancora una volta, nonostante i segnali positivi visti nei mesi precedenti. La tendenza negativa, fortunatamente, con il 2022 sembra essere stata abbandonata lasciando spazio a maggiore disponibilità e prezzi inferiori, anche se pur sempre più alti rispetto alla quota consigliata.

Anche questa volta sono stati gli analisti tedeschi di 3DCenter a fornirci gli ultimi dati per il mese di gennaio 2022, con il secondo aggiornamento dell’anno. Osservando il grafico completo, visibile anche in calce alla notizia, notiamo subito come il prezzo medio delle schede video di ultima generazione sia calato: le NVIDIA GeForce RTX 30 vengono vendute al 177% del MSRP, mentre le AMD Radeon RX 6000 al 167%, rispetto al 185% e al 178%.

Il grafico indica, oltretutto, un aumento della disponibilità sul mercato tedesco – considerato il principale in Europa, ergo punto di riferimento per la situazione del Vecchio Continente – e la possibile correlazione con la diminuzione del valore di Ethereum (ETH). È ben visibile, difatti, come in prossimità dell’aumento di valore si sia registrata anche una lenta crescita del prezzo delle schede grafiche RX 6000 e RTX 30, mentre il recente calo vertiginoso è accompagnato da una diminuzione dei costi.

Attenzione, però, in quanto 3DCenter non sembra avere considerato l’aumento dei prezzi delle schede video NVIDIA da parte del produttore. Il report è dunque imperfetto ma, ciononostante, si parla comunque di un calo del costo medio presso i vari rivenditori partner.

Intanto in Giappone c'è chi fa il furbo con le "loot box" di schede video.

FONTE: 3DCenter
Quanto è interessante?
2
Mercato schede video in ripresa: aumenta disponibilità, calano prezzi per AMD e NVIDIA