Mercato smartphone in crescita: +27% nel Q1 2021 nonostante l'impatto del COVID-19

Mercato smartphone in crescita: +27% nel Q1 2021 nonostante l'impatto del COVID-19
di

Il mercato smartphone sembra andare a gonfie vele nonostante l’impatto di vasta portata della pandemia di COVID-19. Tra la grave carenza di chip e i lockdown in tutto il mondo, la società di analisi di mercato Canalys ha scoperto che, rispetto al primo trimestre del 2020, la situazione è completamente diversa.

Gli analisti hanno infatti concluso, come potete vedere anche dal grafico in calce all’articolo, che dopo il crollo della crescita YoY nel corso del 2020 e anche il periodo neutro o negativo tra 2018 e 2019, il Q1 del 2021 è stato particolarmente positivo per l’industria con una crescita del 27%, ovvero circa 347 milioni di unità spedite solamente nei primi tre mesi dell’anno.

A guidare questa ripresa è stata Samsung con 76,5 milioni di unità vendute (contro i 59,6 milioni del 2020) per una crescita del 28% year-on-year e una quota di mercato del 22% circa. Segue Apple con un aumento sorprendente del 41%, da 37,1 milioni a 52,4 milioni di unità spedite. Al terzo posto c’è Xiaomi con la crescita più importante tra tutti i colossi dell’industria smartphone, ovvero il +62% o, in termini concreti, 49 milioni di unità vendute. Seguono, infine, Oppo e Vivo che stanno sfruttando la caduta libera della rivale Huawei, ora al settimo posto con la metà delle unità vendute dalle stesse Oppo e Vivo (18.6 milioni di smartphone contro, rispettivamente, 37.6 milioni e 36 milioni).

Ben Stanton, Research Manager per Canalys, ha dichiarato: “Xiaomi è in pole position per essere il nuovo Huawei. I suoi concorrenti offrono un margine di canale superiore, ma l'enorme volume di Xiaomi in realtà offre ai distributori una migliore opportunità di fare soldi rispetto alla concorrenza. Ma la corsa non è finita: Oppo e Vivo sono alle calcagna e si stanno posizionando nella fascia media in molte regioni per chiudere Xiaomi nella fascia bassa”.

Intanto in Spagna il Governo ha annunciato un aumento dell’obbligo di garanzia per smartphone a tre anni, contro i due anni precedentemente stabiliti; o ancora, tra i giganti del settore si pensa sempre più alla tecnologia della fotocamera sotto al display.

FONTE: Canalys
Quanto è interessante?
2
Mercato smartphone in crescita: +27% nel Q1 2021 nonostante l'impatto del COVID-19