Il mercato di Wuhan non è stato il punto di origine della pandemia, secondo il CDC

Il mercato di Wuhan non è stato il punto di origine della pandemia, secondo il CDC
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Ci sono sempre più prove che ci dimostrano che il nuovo coronavirus abbia avuto origine dai pipistrelli. Tuttavia, quello che ancora rimane un mistero è il luogo di inizio della famigerata epidemia, quando il virus da un altro ospite animale (alcuni credono sia il pangolino) arrivò fino all'uomo.

Come tutti sappiamo, le autorità di Wuhan, in Cina, hanno riferito che i primi casi di virus sono emersi nel mercato di Huanan. Tuttavia, a seguito di un'indagine sugli animali venduti lì, il Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) ha dichiarato questa settimana di aver escluso il sito come punto di origine dell'epidemia.

I campioni raccolti dagli animali dal mercato sono tornati negativi e nessuna creatura presente nel luogo è risultata positiva al coronavirus. Un crescente numero di ricerche supporta la conclusione del CDC, secondo cui le origini dell'epidemia non sono correlate al mercato. Sembra che il virus circolasse a Wuhan prima che venissero segnalati i primi 41 casi: una ricerca pubblicata a gennaio ha mostrato che la prima persona a risultare positiva al coronavirus è stata probabilmente esposta ad esso l'1 dicembre, per poi mostrare i sintomi l'8 dicembre.

I ricercatori dietro lo studio, inoltre, hanno anche scoperto che 13 dei 41 casi originali non mostravano alcun legame con il mercato. Tuttavia, in questo luogo potrebbe esserci stata la prima "super diffusione", un caso in cui una persona infetta ne contamina molte altre. Uno studio che ha - senza alcun dubbio - bisogno di altre conferme.

Quanto è interessante?
3