Mercedes attacca il segmento delle elettriche con la nuova EQC

di

Mercedes va all'attacco del mercato delle vetture elettriche con il nuovo sport utility EQC, svelato ufficialmente nel corso di un evento tenuto a Stoccolma e trasmesso in diretta web sulle principali piattaforme web, dopo essere stato anticipato su Twitter ed Instagram.

Si tratta di una vettura attraverso cui la casa tedesca mira ad azzannare Tesla, preservando però il classico stile teutonico che ha reso il marchio un'icona in tutto il mondo. I progettisti però hanno puntato su un design più morbido con linee meno dure. Gli interni sono ripresi dalla nuova Classe C, compreso il comparto tecnologico e della connettività.

Alla base della EQC ci sono due motori elettrici che garantiscono una potenza di 300 kW, la cui energia viene assorbita da una batteria da 80 kWh che spinge la vettura da 0 a 100 chilometri orari in 5,1 secondi. La velocità massima autolimitata è di 180 chilometri orari, ed una singola ricarica è in grado di garantire un'autonomia di oltre 450 chilometri, calcolata da Mercedes secondo il ciclo NEDC.

Il consumo, nello specifico, è di circa 22,2 kWh ogni 100 Km, un dato ottenuto a seguito di numerosi test effettuati dagli ingegneri che hanno percorso oltre 4,5 milioni di chilometri in Europa, Nord America, Africa ed Asia.

La scelta di Stoccolma come location della presentazione non è casuale: proprio dalla Scandinavia partiranno i preordini. A livello di prezzi dovrebbe posizionarsi nella fascia alta del mercato, intorno ai 50.000 Dollari, quindi vicina al Model 3 di Tesla. La sfida è lanciata.

Quanto è interessante?
3
Mercedes-Benz EQCMercedes-Benz EQCMercedes-Benz EQCMercedes-Benz EQC