Meta Quest 2: l'ultimo aggiornamento introduce i backup sul cloud e i video gameplay

Meta Quest 2: l'ultimo aggiornamento introduce i backup sul cloud e i video gameplay
di

Dopo il rebranding di Oculus Quest in Meta Quest, Meta ha rilasciato un nuovo aggiornamento per il suo visore di punta, Quest 2. Si tratta dell'ultimo aggiornamento del 2021 per il visore, che introduce feature estremamente richieste come i backup sul cloud, una fotocamera in mixed-reality e la possibilità di registrare dei video gameplay in MR.

La feature più utile è sicuramente il backup sul cloud dei dati di videogiochi e app, che risulta particolarmente importante per gli utenti che si trovano a dover ripristinare le proprie applicazioni oppure i salvataggi delle proprie sessioni di gaming in VR in caso di aggiornamento, reset o cambio dell'headset.

La fotocamera in realtà aumentata è l'aggiornamento di un'app simile rilasciata con l'update v29 del software di Quest 2, che si limitava però a sovrapporre il corpo dell'utente alla ripresa frontale del gameplay del visore. Ora, invece, la feature permette agli utenti di vedere sé stessi mentre interagiscono con il mondo di gioco in terza persona, come spiega la GIF rilasciata da Meta al link in calce. Al momento sono compatibili con la funzione dodici app e giochi, tra cui Beat Saber, Pistol Whip e Superhot VR.

Questa feature è particolarmente interessante per i creator, perché permette di registrare dei video gameplay delle sessioni in VR, anche se per farlo occorre un dispositivo iOS superiore ad iPhone XS dotato di iOS 11 o di una versione più aggiornata del sistema operativo di Cupertino. La registrazione poi avverrà tramite un'app apposita, chiamata Mobile Mixed Reality Camera, che dovrebbe produrre la registrazione dell'utente e sovrapporla automaticamente a quella dell'ambiente di gioco in VR.

L'update di Quest 2, inoltre, permetterà di collegare più account Facebook allo stesso visore, aprendo la possibilità a più utenti di utilizzare lo stesso headset separatamente. La feature è stata per mesi in beta tra le "experimental features" del dispositivo, ma ora può essere trovata nelle sue impostazioni, alla voce "account".

Infine, l'update alla v35 di Quest 2 fa un ulteriore passo verso il Metaverso di Meta, aggiornando l'app Horizon Workrooms, che permette di effettuare chiamate vocali e video direttamente in ambienti VR appoggiandosi a Facebook Messenger.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
2