Meta Quest 2 riceve feature video importanti con nuovo update, ma non per tutti

Meta Quest 2 riceve feature video importanti con nuovo update, ma non per tutti
di

Dopo l’aggiornamento v41 per Meta Quest 2, la società di Mark Zuckerberg ha preparato finalmente un update che sblocca nuove impostazioni di registrazione video per lo stesso visore VR. Questo aggiornamento, però, sarà scaricabile solamente dagli sviluppatori.

Secondo quanto segnalato da UploadVR, oltre all’impostazione predefinita 1024p@36fps ora il Meta Quest 2 offre la possibilità di scegliere tra risoluzioni 1080p, 1440p o 2160p, tutte registrabili a 36fps o 60fps. Non mancano poi opzioni per modificare il bitrate del video dai 5 Mbps predefiniti fino a 40 Mbps massimi e per rendere la visualizzazione monoscopica o stereoscopica. In poche parole, ora la registrazione dei filmati nativi sul Quest 2 si fa molto più flessibile e interessante.

Fino a oggi, infatti, i content creator e sviluppatori si sono affidati perlopiù a strumenti esterni per registrare filmati in alta risoluzione. Si è diffusa nel tempo l’esigenza di soluzioni native al Quest 2, proposte dai content creator stessi ai tecnici di casa Meta negli ultimi anni ma mai implementate in questo modo. Si tratta quindi di una notizia eccellente che semplificherà non poco la raccolta di feed video per trailer, contenuti su YouTube e Twitch e molto altro. Sarà interessante vedere, pertanto, se questa funzionalità diventerà disponibile anche per i giocatori e content creator non sviluppatori.

A proposito di realtà virtuale, sappiate che da aprile l’app Horizon Worlds è accessibile anche senza visore VR, da browser Web e Mobile.

FONTE: UploadVR
Quanto è interessante?
2