Meta Quest v40: arriva App Unlock e nuove opzioni di accessibilità audio e sicurezza

Meta Quest v40: arriva App Unlock e nuove opzioni di accessibilità audio e sicurezza
di

Nuovo aggiornamento per Meta Quest. Quest’oggi Meta annuncia il lancio della v40 del software per il visore della realtà virtuale, che porta con se tante novità in tema di sicurezza e privacy.

Il nuovo update tocca sicurezza e privacy come due temi principali e permette di bloccare e sbloccare applicazioni specifiche tramite una frequenza di sblocco, ma introduce anche il supporto per i pagamenti 3D Secure effettuati indossando il visore. Arrivano però anche le chiamate Messenger crittografate con crittografia end-to-end opzionale.

Meta spiega anche di aver ampliato il tracciamento della tastiera con alcuni nuovi modelli ed ha aggiunto al menù impostazioni alcune funzioni di accessibilità incentrate sull’audio.

Meta osserva che, sulla scia di quanto avvenuto con i precedenti aggiornamenti software, anche questo sarà distribuito gradualmente.

Scendendo nei dettagli di App Unlock, il controllo con la versione 40 è più preciso ed ora consente di inserire giochi ed applicazioni specifiche per accedervi tramite una sequenza di sblocco. Una volta bloccata l’applicazione, gli utenti dovranno inserire la frequenza ogni volta che si desidera sbloccarla.

In termini di pagamenti sicuri, invece, ora sarà possibile effettuare pagamenti con una carta di credito abilitata al 3DS VR ma anche pagamenti sicuri senza dover togliere il visore ogni qualvolta che si vuole scaricare un contenuto.

A livello di accessibilità audio, è stata aggiunta una nuova opzione audio mono che consente di ascoltare lo stesso audio sia dall’altoparlante destro che sinistro, ma è anche possibile regolare il bilanciamento dei canali audio destro e sinistro.

Infine, è stata aggiunto anche il supporto a più tastiere, tra cui la Magic Keyboard con tastierino numerico e le Logitech K375s e Logitech MX Keys.

Quanto è interessante?
3