Metaverso, no grazie: ecco l'Islanda-verso, e non serve neanche VR

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Quanti di noi sono rimasti affascinati dalla presentazione di Zuckerberg sul Metaverso? Tra chi sogna il Metaverso ideale per giocare e chi una realtà in cui incontrare i propri amici e colleghi, qualcuno vuole farci notare che tutto ciò, forse, già lo teniamo.

A ricordarcelo è l'ente turistico InspiredbyIceland con il suo Islandaverso. Un mondo incredibile, dove incontrarsi con gli amici, lavorare e godersi un panorama mozzafiato. La cosa più assurda è che non serve neanche un visore per la VR perché si trova, appunto, nel mondo reale!

Tra le azioni più ultra-realistiche dell'Islandaverso, c'è anche la possibilità di toccare il muschio, oppure l'acqua percependo l'effetto del bagnato sulle mani e incontrare veri esseri umani. Una parodia esilarante del Metaverso che vuole provare a distoglierci per un attimo dalle meraviglie virtuali per goderci quelle naturali offerte dal nostro splendido Pianeta.

Un'operazione commerciale dall'altissimo potenziale di viralità, con un iconico presentatore, Zack Mossbergsson, alle prese con una simpatica imitazione del CEO di Meta, Mark Zuckerberg. Un viaggio straordinario tra le bellezze di una terra ricca come l'Islanda, che vanta sorgenti naturali, geyser, mastodontiche cascate e il sogno della bellissima Aurora Boreale, oltre alla ricchezza faunistica e alle meraviglie dei reperti vichinghi ritrovati nelle cave islandesi.

FONTE: mashable
Quanto è interessante?
5