di

E se vi dicessiamo che abbiamo sempre tagliato le torte male? Ci spieghiamo meglio, non stiamo dubitando della vostra abilità del taglio della torta, ma dal metodo impiegato proprio per suddividere le fette. Secondo una voce di una rivista scientifica del 1906, esiste un metodo ancora più giusto per tagliare una torta.

Sicuramente questo metodo potrebbe tornavi utile proprio durante queste giornate di festa e, ovviamente, abbuffate. A spiegare (e rispolverare) la teoria è Chris Budd, professore di matematica applicata all'Università di Bath e professore di geometria al Gresham College, che ha recentemente ospitato una conferenza online dal titolo "A Mathematical Christmas Stocking".

Il classico taglio della torta è sbagliato semplicemente per un motivo: poiché lascia una maggiore superficie della torta esposta ed è probabile che si asciughi prima. Qual è il metodo migliore? A dircelo è una vecchia voce del diario del 1906 di Sir Francis Galton, pubblicata sulla prestigiosissima rivista Nature.

Per il taglio corretto di una fettina dobbiamo partire dal centro e tagliare lo spessore desiderato (così come potrete vedere in calce all'articolo) e poi unire le due estremità. Potrete trovare un video che spiega l'interno processo allegato nella notizia. In questo modo, secondo la matematica, l'interno della torta rimane umido e non si secca.

Insomma, vorrete stupire i vostri familiari durante il taglio di qualche dolce natalizio? Adesso potrete farlo!

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
7
Il nostro metodo per tagliare le torte è sbagliato: ecco come farlo bene con la matematica