Metroweb: vicina l'acquisizione da parte di Enel

di

Importantissimo passo registrato nella giornata di ieri dal fronte Metroweb. Secondo quanto affermato da Reuters, che cita fonti vicine alle parti, la Cassa Depositi e Prestiti avrebbe intenzione di scegliere l'offerta avanzata da Enel per l'acquisizione della società, declinando quindi quella di Telecom Italia.

Un rumor che, qualora dovesse essere confermato, porterebbe alla fusione tra Enel Open Fiber e Metroweb, dal momento che la società italiana specializzata in energia elettrica punta al 100%. In questo modo il gruppo dovrà realizzare la rete telefonica a banda larga.
Una fonte vicina alle parti afferma che “la scelta della CdP è stata fatta, ed è a favore di Enel”, ed è stata confermata anche da una seconda voce, secondo cui “la decisione è stata presa e domani la Cassa Depositi e Prestiti darà mandato all'amministratore delegato di portare avanti trattative in esclusiva con Enel”, la cui offerta prevede versamento di denaro cash ed azioni Enel Open Fiber.
In questo modo, gli attuali azionisti di Metroweb, ovvero la Cassa Depositi dello Stato e F2i, diventeranno azionisti del futuro gruppo Metroweb-Enel Open Fiber.
Inizialmente Enel deterrà il 70% della newco, mentre secondo altri la quota di partecipazione sarà di poco al di sopra del 50%. Sono previsti anche degli aumenti di capitale per finanziare le infrastrutture, ma di questo se ne parlerà solo ad acquisizione completata.
L'ufficialità potrebbe arrivare già nella giornata di oggi.

Quanto è interessante?
0