Micron inizia a vendere SSD basati su memorie NAND TLC

di

Micron Technology ha pianificato di iniziare le spedizioni di solid state drive basati su memoria triple-level cell (TLC) NAND, già da questo quarto. Gli SSD di questa tipologia in generale presentano una memorizzazione più affidabile rispetto alle soluzioni multi-level cell (MLC).

C'è da dire che comunque l'azienda arriva tardi con questi prodotti, anche se Micron ha gettato parecchie responsabilità su di essi. La società usa il processo produttivo a 16nm per le memorie TLC, il che significa che i costi saranno davvero bassi. Secondo Micron, il 50% degli SSD sarà dotato di questa tecnologia entro il Q3 2016.

Ogni cella TLC può memorizzare tre bit di dati, e ciò le rende il 20/25% meno costose delle MLC. Però, rispetto a queste ultime sono meno durature e possono sostenere meno cicli di lettura/scrittura. Per compensare ciò, assieme alle memorie a tre bit per cella viene di solito affiancato un set di tecnologie più recenti - come per esempio un controller più avanzato che supporta la correzione degli errori e firmware più sofisticati.

Non possediamo alcuna data precisa riguardo al rilascio degli SSD TLC da parte di Micron.

Quanto è interessante?
0