Microsoft aggiorna il Surface Pro X: arriva il nuovo processore SQ 2 ARM

Microsoft aggiorna il Surface Pro X: arriva il nuovo processore SQ 2 ARM
di

In concomitanza con la presentazione del nuovo Surface Laptop Go, Microsoft ha anche aggiornato il Surface Pro X, che si rinnova internamente con il nuovo processore ARM di Microsoft, annunciato lo scorso anno dal colosso di Redmond.

Il 2-in-1 è infatti basato sull’SQ 2, “il processore più veloce della sua categoria” secondo la compagnia americana, che però non ha diffuso molti dettagli sul chipset, che però si configura come l’erede diretto dell’eq 1 integrato nel Pro X del 2019.

Il nuovo Surface Pro X 2020 è disponibile da oggi nella nuova colorazione, ma debuttano anche tre nuovi colori per la tastiera abbinata: Platinum, Poppy Red e l’Ice Blue che abbiamo visto sul Laptop Go.

Microsoft però promette anche una durata della batteria maggiore: si parla fino a 15 ore su entrambe le configurazioni. Chiaramente Pro X non supporterà il 5G, ma solo le reti 4G ed LTE Gigabit.

Nonostante la mancanza di app compatibili, la platea delle applicazioni compatibili ed ottimizzate è aumentata, ma è innegabile che questa sia la limitazione più importante. A livello software è basato su Windows 10 Home on ARM, mentre il display resta il 13 pollici PixelSense con risoluzione di 2880x1920 pixel di risoluzione. Il prezzo di partenza è sempre di 999 Dollari.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
2