Microsoft approfitta del sideloading su iOS: app store in arrivo nel 2024?

Microsoft approfitta del sideloading su iOS: app store in arrivo nel 2024?
di

Le regole antitrust dell'Unione Europea potrebbero imporre ad Apple di consentire il sideloading delle applicazioni su iPhone, portando al proliferare di app store alternativi a quello di Cupertino. Microsoft potrebbe essere la prima azienda a lanciare un marketplace sostitutivo di quello di Apple su iOS.

La notizia arriva da Bloomberg, che conferma che Microsoft sta sviluppando un app store per iOS già da qualche mese. Il giornale riporta anche che il team di ingegneri al lavoro sul software è uno dei più importanti dell'azienda e che lo scopo ultimo del colosso di Redmond sarebbe quello di "lanciare uno store mobile per videogiochi che riesca a colpire le posizioni dominanti di Apple e Google su smartphone".

Secondo altri report, questo marketplace dovrebbe essere lanciato da Microsoft a inizio 2024. La stessa azienda, tramite le parole di un suo dirigente, ha detto che "non credo che un progetto del genere sia diversi anni in là nel futuro. Credo che arriverà prima del previsto". Ora che l'UE ha imposto l'"apertura" dell'Apple App Store, insomma, il colosso di Redmond non sembra volersi far cogliere impreparato.

D'altro canto, con la fusione tra Microsoft e Activision che procede speditamente, è assai probabile che l'azienda di Satya Nadella sia intenzionata a sfruttare tutte le nuove IP per dispositivi mobili acquisite dalla compagnia integrata a metà ottobre: tra di esse, infatti, abbiamo giochi per smartphone del calibro di Call of Duty, Hearthstone e delle IP di King, tra cui la popolarissima app di Candy Crush.

C'è inoltre la possibilità che Microsoft voglia puntare sul Cloud Gaming su iPhone, integrando magari i videogiochi per Xbox Series X e S e per PC già disponibili su Game Pass anche nella libreria di titoli acquistabili e giocabili sui Melafonini di ultima generazione. D'altro canto, dopo aver visto Resident Evil Village girare su iPhone tutto sembra possibile.